"Via Di Qua" as written by and M. Pani G. Calabrese....
I discorsi del vento
Le colline, la serenità
Il camminare più lento
Della piccola comunità
Dove sanno tutti
Tutto quello che si fa

Strade che ti stringono addosso
Condannato alla velocità
Ogni semaforo rosso
È un insulto alla mia libertà
Quante volte ho detto
Me ne vado via di qua

E via di qua, dove il tempo si riposa
E via di qua, dove l'ombra si dirada
E via di qua, dove un passo è già una casa
Però dico che me ne andrò
Ma quando non so

Da un anonimato selvaggio
Difendiamo un po' di intimità
Prego lasciare messaggio
Qualcheduno vi richiamerà
Svendita totale per cessata attività
Anche un camion di spazzatura
Col lampeggiatore giallo e blu
È un rumore che rassicura
Dentro il buio che respiri tu
Gente del mio spazio
Gente della mia tribù

E via di qua dove il tempo si riposa
E via di qua dove l'ombra si dirada
E via di qua dove non esiste offesa
Però dico che me ne andrò (ma quando non so)
E via di qua dove il tempo si riposa
E via di qua dove l'ombra si dirada
E via di qua dove un passo è già una casa
Però dico che me ne andrò
Ma quando non so
Ma quando non so
Ma quando non so


Lyrics submitted by SongMeanings

"Via Di Qua" as written by M. Pani G. Calabrese

Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING,

Lyrics powered by LyricFind

Via Di Qua song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain