"Macchine da Guerra" as written by and Andrea Mary Alexandra Smith....
Se fosse una cosa semplice
Io te la direi
Ma c'è una confusionne dentro
E qui attorno a me
Tu preferisci evitare
E forse la colpa non è tua
Potrei tentare un'altra volta
Ma non sono io che devi sentire

A piedi nudi camminiamo
Su vetri rotti e poi
Con mani sporche ci tocchiamo
Ci feriamo fra di noi
Tutti i segnali sono guasti
Pallidi, spenti nel buio
Potrei tentare un'altra volta
Ma non sono io che devi sentire

Ascolta il tuo cuore se batte
Guarda dove corri e fermati
Ascolta il dolore del mondo
Siamo persi per la via
Orfani di vita
Macchine da guerra
Ma perchè

Non c'è più tempo per guardare
Una stella sopra noi
È tutto prepagato, stampato
E accreditato a noi
Ma come fai a non accorgerti
Fregartene, andare via
Con passi falsi di felicità
Ma il sangue è anche tuo
Ascolta il tuo cuore se batte
Guarda dove corri e fermati
Ascolta il dolore del mondo
Siamo persi per la via
Orfani di vita
Macchine de guerra
Ma perchè

Siamo persi per la via
Orfani di vita
Macchine de guerra
Ma perchè


Lyrics submitted by SongMeanings

"Macchine Da Guerra" as written by Andrea Mary Alexandra Smith

Lyrics © Sugarmusic s.p.a.

Lyrics powered by LyricFind

Macchine da Guerra song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain