"Cosi' Com'e'" as written by and Vito Perrini Alessandro Aleotti.
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E ancora bussa alla tua porta
E io vengo con lei e non so ne perchè ne come mai
So solo che questa volta arriva pura, cresce dentro me
E poi striscia sotto pelle tipo lombrico senti amico
Cogito ergo sum, boom , ed ergo dico, shhh
Silenzio, dammelo e lo riempio, così com'è sono nell'etere, mi differenzio
Per i media sono l'insidia, l'allarme, sveglia
Allatto i bimbi con le rime dentro il biberon
Con la perfidia di crudelia demon mangio sfigati come fossero bon bon
Pigio il bottone della vibrazione in posizione on, zero bon-ton, do uno spintone
Hemm, pardon sono l'eccezione che invalida la regola
Fa male quando cado in testa tipo tegola
Senza clic sopra il beat ax e jad come il tac con il tic, tic
E te tac son maturate le vermecoc diffondo hip hop, scazzo mamme antirock
Ma sono ancora in scena così com'è e indovina chi viene a cena

Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
Mi è nato dentro così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io

E l'ho studiata così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E te lo porto così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E prendila così com'è se J Ax è lo speaker, super
Suker per te è già game over, quando parto col boom bap
Ti squarto come Jack o come Freddy Krouger
Vibra il woofer schizzo sul freestyle come in città con lo scooter
C'è che non c'è ma e non c'è se, c'è che ancora adesso tocca a me
Si dice che c'è il nuovo che avanza, invece è solo il vecchio che ritenta
Che ci canta dadaumpa che non sente che la gente certamente ne ha abbastanza
Si gonfia fra gli elogi della stampa
Che non sarei arrivato a niente scrisse un giornalista
Ora i miei dischi vendono cinquanta volte la sua rivista
E la sua parola è passata e basta invece questa resta e bussa in testa a te e

Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
Mi è nato dentro così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E l'ho studiata così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E te lo porto così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E prendila così com'è così com'è copulo col groove

Per la volta ennesima butto giù lirica acrobatica
Segui le mie evoluzioni ho un tilt nei neuroni che ti tira matto
Come il cuore di Little Tony, risico con metodo e quindi rosico
Nel deposito ho più rime io che soldoni
Paperon de Paperoni sono l'm c che vanta imitazioni
Ma io sono originale come armani, i sukeroni fra le ruote mettono bastoni
Giù le mani ascoltare e non toccare questa è la storia che voglio girare
La base è bagnata, slurp
Fatemela leccare e mando rime e baci alle mie fans, smack
Si stappa lo champagne, plop, la base stop
Più bella, vado a cappella, ma non posso fermare la bocca
Si muove da sola vi prego aiutatemi e datemi ancora un poco di funky
Adesso senti me sto in fronte a te come "'O sole Mio" internazionale spaghetti
Baffi neri, mandolino latino numero 31 infamerò nessuno vengo in pace
Se pensi di sfidarmi assicurati di esserne capace sarà meglio per te
Perché così com'è o preparati a tremare quando tocca a me

Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
Mi è nato dentro così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E l'ho studiata così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E te lo porto così com'è
Tic tic e te tac e indovina chi bussa alla porta sono io
E prendila così com'è


Lyrics submitted by SongMeanings

"Cosi' Com'e'" as written by Vito Perrini Alessandro Aleotti

Lyrics © Universal Music Publishing Group

Lyrics powered by LyricFind

Cosi' Com'e' song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain