"Malia" as written by Douglas Gamley and Francesco Paolo Tosti....
Cosa c'era ne 'l fior che m'hai dato?
Forse un filtro, un arcano poter?
Nel toccarlo, il mio cuore ha tremato
M'ha l'olezzo turbato il pensier
Ne le vaghe movenze, che c'hai
Un incanto vien forse con te?
Freme l'aria per dove tu vai
Spunta un fiore ove passa il tuo pie'
Freme l'aria per dove tu vai
Spunta un fiore ove passa il tuo pie'

Io non chiedo qual plaga beata
Fino adesso soggiorno ti fu
Non ti chiedo se ninfa o se fata
Se una bionda parvenza sei tu
Ma che c'è nel tuo sguardo fatale?
Cosa c'hai nel tuo magico dir?
Se mi guardi, un'ebbrezza m'assale
Se mi parli, mi sento morir
Se mi guardi, un'ebbrezza m'assale
Se mi parli, mi sento morir


Lyrics submitted by Mellow_Harsher

"Malia for voice & piano/orchestra" as written by Paolo Tosti

Lyrics © Universal Music Publishing Group,

Lyrics powered by LyricFind

Malia song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain