"Albe Meccaniche" as written by Massimiliano Casacci, Davide Dileo and Samuel Umberto Romano....
Ho fatto nei miei giorni cose discutibili
E sotto pelle porto segni indelebili
Ho familiarizzato con le mie oscurità
E patteggiato sul dolore una stabilità

E ciò che può capitarti quando rimani a guardarti
Allineare risvegli dentro albe meccaniche.
Ho affondato I denti a puro scopo diagnostico
A puro scopo diagnostico
Per ritrovare in fondo solo cenere e costole


Pre Rit:
E ciò che può capitarti quando rimani a guardarti
Allineare risvegli dentro albe meccaniche.


Nell'amara litania delle solite cose ci si può morire sai
Nel conforto eutanasia delle solite cose ci si può finire...finire

Ho infilato il cappio alle mie notti più lugubri
Ma ho visto negli specchi evaporare le immagini
E diventare vecchio ciò che un tempo era giovane

Pre Rit

Nell'amara litania delle solite cose ci si può morire sai
Nel conforto eutanasia delle solite cose ci si può finire...finire

Nell'amara litania delle solite cose ci si può morire sai
Nel conforto eutanasia delle solite cose ci si può finire...finire






Lyrics submitted by SongMeanings

"Albe Meccaniche" as written by Davide Dileo Massimiliano Casacci

Lyrics © Warner/Chappell Music, Inc., Universal Music Publishing Group

Lyrics powered by LyricFind

Albe Meccaniche song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain