"Libera Uscita" as written by and Luciano Ligabue....
E non ci prendono I quarant'anni
E non ci prenderà Bill Gates
E non ci prendono con I sondaggi
Che non ci prendono con noi

E non ci prendono vecchie balle
Nemmeno nuove nostalgie
Ci hanno promesso un grande futuro
E poi ce l'han tolto c'han detto scusate e così sia

E non ci prendono sul serio
D'altronde non l'han fatto mai
Siam sempre stati il pesce d'aprile
Anche quando l'aspetti anche quando lo sai

E non ci prendono comodamente
Né con il loro dai e dai
Né con il loro chi tace acconsente
Noi non abbiamo taciuto mai

E non ci beccano più
E non ci provano più
Non se lo chiedono più
Cosa facciamo qui nelle scarpe da corsa

Libera uscita
In libero mondo
Libera scelta di dirlo io
Com'è che mi spendo
Com'è, com'è

E non ci mettono il costume
E non ci prendono l'energia
Abbiamo deciso che crederci ancora
Non sia una brutta malattia

E non ci cambiano il biglietto
E non ci cambiano l'idea
Siam sempre stati quelli che loro dicevano
Sono già andati via

E non ci beccano più
E non ci provano più
Non se lo chiedono più
Cosa facciamo qui nelle nostre mutande

Libera uscita
In libero mondo
Libera scelta di dirlo io
Com'è che mi spendo

Libera uscita
Senza rincorsa
Libera scelta di dirlo noi
Cos'è che abbiam perso
Se c'è, se c'è

Libera uscita
In libero mondo


Lyrics submitted by SongMeanings

"Libera Uscita" as written by Luciano Ligabue

Lyrics © Warner/Chappell Music, Inc.

Lyrics powered by LyricFind

Libera Uscita song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain