"Fuck the Violenza" as written by and Michele Salvemini....
C'é chi provoca per provocare liti, sotterra dinamiti sotto i culi dei tipi miti, sono banditi banditi dagli educati, insulti infuocati sparati da 'sti complessati e c'é che tu sei la mira, c'é che ti prendono alle spalle, c'é che c'é una tribù di bulli che balla sulle tue balle, dall'avaro datore di lavoro nero al polemico politico sul palcoscenico come al mercato ittico, completano il trittico i cantanti che bruciano impianti bestemmiano santi e prendono tanti contanti, con tanti saluti ai paganti stanchi, calda gentilezza non sai quanto mi manchi, tipo, se c'é chi s'ammazza pe' 'na sputazza, ti confidi con una che i fatti te li mette in piazza, se ti hanno umiliato, insultato, fatto cornuto, beh se ti hanno portato al limite tu resta muto Abbi pazienza, fuck the violenza, put your put your hands up, fuck the violenza, tanto se meni o se insulti ti ritrovi al punto di partenza, fuck the violenza C'é chi fa della riffa polvere che sniffa, vuole darti il danno e poi la beffa, fa il forte ma é debole, fa il grande ma é Memole il microbo, mette alle strette come tra le tette di un acaro, perdonalo così lo umili, ne fai carne con chili, ma se gli vai appresso come a Trento concili, prendi esempio da uomini grandi come il mahatma Ghandi, dai tanti non violenti diventati santi, senti la vibra dell'amore che si libra, se l'anima é nata libera allora non la si calibra, uccidi il demone che l'agita, leggi Bhagavadgita, Bibbia, Corano, Vangelo ma la strada é unica, alla pace e all'unità la tua vita dedica, con o senza tunica, predica, se c'é chi provoca tu non alimentargli il fuoco, tanto serve a poco e faresti solo il suo gioco Abbi pazienza, fuck the violenza, put your put your hands up, fuck the violenza, tanto se meni o se insulti ti ritrovi al punto di partenza, fuck the violenza Se hai un colpo tienilo, se hai un Dio temilo, il prossimo é facile odiarlo, se sei forte amalo che a fare stragi siamo tutti Capaci, so che sono più le prede che uccelli rapaci quindi taci se ciò che dici é solo per divertirci, taci se tiri morsi con discorsi cinici, parla adesso, dimmi che sono un fesso, io non risponderò ma ripeterò a me stesso Abbi pazienza, fuck the violenza, put your put your hands up, fuck the violenza, tanto se meni o se insulti ti ritrovi al punto di partenza, fuck the violenza


Lyrics submitted by SongMeanings

"Fuck the Violenza" as written by Michele Salvemini

Lyrics © Sony/ATV Music Publishing LLC

Lyrics powered by LyricFind

Fuck the Violenza song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain