"Bambole" as written by Paolo Bruni, Cesare Petricich, Enrico Salvi, Fabrizio Barbacci and Francesco Li Causi....
Mentre le ideologie si estinguono
E le coscienze si disperdono
Insieme ai muri crollano
Le verita' di comodo
I monumenti a cosa servono?
La vera storia non la insegnano
Non devo chiedere
Devo far da me
La verita' sta dentro a un nylon
Dimenticata in qualche oceano
Sotto la buccia debole
Di 10.000 regole

Ti capisco
Quando dici che
Rivorresti
Le tue bambole...

E mi hanno sempre fatto credere (che)
Nell'incertezza e' meglio prendere
Ma se io prendo chi e' che da'?
Se io prendo chi e' che da'?
Ne ho visti troppi qui di oracoli
E troppe corti dei miracoli
Io non vi posso credere
Io non vi voglio credere...

Ti capisco
Quando dici che
Rivuoi indietro
Le tue bambole...

Good times, bad times...
Good times... bad times...

Ti capisco
Quando dici che
Rivorresti
Le tue bambole...
Ora ha senso
Quando pensi che
Rivuoi indietro
Le tue bambole...



Lyrics submitted by SongMeanings

"Bambole" as written by Enrico Salvi Cesare Petricich

Lyrics © Universal Music Publishing Group

Lyrics powered by LyricFind

Bambole song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain