"Baci Che Si Rubano" as written by Pietro Cremonesi, Arcangelo Valsiglio and Federico Cavalli....
Partiro quando dorme ancora la città
Nell'aria fresca con la macchina che va
Chissà se ci sarà quest'anno
Quel ragazzo in discoteca al molo
Come pirati che si appostano nei bar
Ragazzi mettono il tuo cuore in trappola
see'è musica che va nel buio
Chiudi gli occhi e cadi dentro a un guaio
Baci che si rubano
E la pioggia su di noi
In questo mare dire
Amore è una bugia
Che vola via innocente
Voci che si giurano
Di non lasciarsi mai
Su quelle spiagge
Giorno e notte più affolate che in città
Il sole con gli occhiali scuri se ne andrà
È il gioco antico degli sguardi inizierà
Le compagnie che fanno tardi
La mattina in spiaggia siamo zombi
Quanti tramonti che non scorderemo mai
Quanti maglioni messi sulle spalle e poi
Quelle carezze sulla sabbia
Sono un faro accesso nella nebbia
Baci che si rubano
E la pioggia su di noi
In questo mare amaro
Amore di un addio
Che fugge via per sempre
Voci che si giurano
Di non lasciarsi mai
Ma già le spiagge sono vuote
E questa estate se ne va
Ora che la vita è stretta
Da questa realtà
Per tutto un anno il cuore aspetta solo
Quella libertà


Lyrics submitted by SongMeanings

"Baci Che Si Rubano" as written by Federico Cavalli Arcangelo Valsiglio

Lyrics © Universal Music Publishing Group

Lyrics powered by LyricFind

Baci Che Si Rubano song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain