"Il Banchetto" as written by Franco Mussida, Flavio Franco Premoli and Mauro Pagani....
Sire, Maestà
Riverenti come sempre siam tutti qua
Sire, siamo noi
Il poeta, l'assassino e sua santità
Tutti, fedeli amici tuoi.
Prego, amici miei,
Lo sapete non so stare senza di voi
Presto, sedetevi,
Al banchetto attendevamo soltanto voi
Sempre ogni giorno che verrà
Finche amore e pace regnerà.
Tutti sorridono
Solo il popolo non ride, ma lo si sa
Sempre piagnucola
Non gli va mai bene niente chissà perché,
Chissà perché perché ecc. ecc. ...



Lyrics submitted by vazio

"Il Banchetto" as written by Franco Mussida Flavio Franco Premoli

Lyrics © Universal Music Publishing Group

Lyrics powered by LyricFind

Il Banchetto song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain