"Una favola" as written by and Laura Abela....
Non c’e’ niente che piu’ mi ferisca
Di un sorriso forzato e
Di una presenza inquieta e sospettosa
Che debilita le mie difese
Quando vago fuori e dentro dalla stanza,
Ne’ a destra , ne’ a sinistra…
Sulle sponde del fiume che sogno…

Nitido…
l’eterno delle tue parole sparse

Hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente.

Non c’e’ niente di piu’ strano
Che il normale ed irriflessivo silenzio, sai
Quando il ghiaccio si scioglie.
La bambina ingrata non sa essere delicata
Senza dire amore e pensare
Alla morte

Nitido…
l’eterno delle tue parole sparse casualmente

Hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente.

Hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente

Senza mai contare le pagine,
Senza mai giungere alla fine…

Hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente.

Hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente




Lyrics submitted by MartaMei

Una favola song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain