"Mattinata" as written by Bernd Meinunger, Norbert Daum and Ruggero Leoncavallo....
L'aurora di bianco vestita
Già l'uscio dischiude al gran sol
Di già con le rosee sue dita
Carezza de' fiori lo stuol
Commosso da un fremito arcano
Intorno il creato già par
E tu non ti desti ed invano
Mi sto qui dolente a cantar

Metti anche tu la veste bianca
E schiudi l'uscio al tuo cantor
Ove non sei la luce manca
Ove tu sei nasce l'amor

Commosso da un fremito arcano
Intorno il creato già par
E tu non ti desti ed invano
Mi sto qui dolente a cantar

Ove non sei la luce manca
Ove tu sei nasce l'amor



Lyrics submitted by MaenChild

Mattinata song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain