"Io e mio padre" as written by and Maria Grazia Di Michele....
Se potessi parlarti di me
In questi giorni che il sole non c'è
Senza confondermi perché sei mio padre
Se potessi cantare per me
L'unica storia che al mondo non c'è
Li ricorderei che sei mio padre
Ti poserei la testa tra le mani e mi addormenterei
Sognando isole e sirene in mezzo al mare
Ma non ho più
Fuochi da rubare in questa notte blu
Li hai visti forse tu che sei mio padre
Se potessi parlarmi di te
E frantumare il silenzio che c'è
Senza nasconderti perché sei mio padre
Ti prenderei quelle tue mani stanche
E ti riporterei
Nei nostri viaggi stralunati senza fine
Ma non hai più
Voglia di seguirmi in questa notte blu
Non hai parole tu che sei mio padre. E restiamo qui
Più mi guardo e più somiglio a te
In un gesto o lampo di allegria
In questa smania di scappare via
Ci incontreremo mai io e mio padre
Ci incontreremo mai io e mio padre
Ti poserei la testa tra le mani e mi addormenterei
Sognando isole e sirene in mezzo al mare
Ma non ho più
Fuochi da rubare in questa notte blu
Li hai visti forse tu
Che sei mio padre
Li hai visti forse tu
Che sei mio padre


Lyrics submitted by Cristiano Repupilli

Io e mio padre song meanings
Add your thoughts

No Comments

sort form View by:
  • No Comments

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain