C’è un sogno piccolino
dentro un cassettino
del mio comodino
che si era impigliato nel mio cuscino.
C’è un sogno piccolino
dentro un cassettino
del tuo comodino
che si era impigliato nel tuo cuscino.
Mannaggia a questi sogni piccolini
nei cassettini
dei nostri comodini
che si impigliano ai cuscini,
nei cuscini.

In questa notte estiva,
porca e un po’ puttana
che ci fa l’amore,
le prostitute,
queste figure
consenzienti,
che guardano
e ci giudicano.

Ma io sogno un mondo in cui
non sia più necessario
prostituirsi
per far l’amore
a pagamento.

Nei cuscini.

In questa notte estiva,
porca e un po’ puttana
che ci fa l’amore,
le prostitute
ci giudicano.

Ma io sogno un mondo in cui
non sia più necessario
prostituirsi
per far l’amore
a pagamento.

Prostituirsi
per far l’amore
a pagamento.

Strade affollate
a mezzanotte,
tutti a troie.

Sostituirsi
alle puttane
per guadagnare.


Lyrics submitted by Diego8978

Sogno o son desktop song meanings
Add your thoughts

1 Comment

sort form View by:
  • 0
    General CommentThis is one of two songs about whores on EelST's album "Craccracriccrecr" (the other is "La bella canzone di una volta").

    The chorus translates like this: "I'm dreaming of a world where people will no longer need to prostitute themselves to make love for money" – an ambiguous statement which can be interpreted in more ways than one.
    Diego8978on March 10, 2006   Link

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain