Allora ragazzi, ricordo che per la castagnata in Val Filzetta
le iscrizioni si portano a don Egidio giù in parrocchia.
Ricordo ai soliti furbini che: niente messa, niente castagnata,
e vorrei essere stato chiaro.

Resta cu’mme, Signore la sera.
Resta cu’mme, e avremo la pace.
Famme ’mpazzì, famme penà,
la notte mai più scenderà.
Ti porteremo i nostri fratelli,
li porteremo lungo le strade.
Vita d’a vita mia,
Nun me ’mporta d’o passate, nun me ’mporta chi t’avute,
per le vie del mondo, Signor.
Nun me ’mporta d’o passate, nun me ’mporta chi t’avute,
resta cu’mme, cu’mme.

Tra l’altro è inutile che facciamo le prove del coro il sabato sera
se poi la domenica a cantare siamo i soliti, scusate la parola, mammalucchi.

Abramo non andare, non partire, non lasciare la tua casa.
Cosa speri di trovar?
La strada è sempre quella ma la gente è differente, ti è nemica.
Dove credi di arrivar?

Born, born to be Abramo,
born to be Abramo.
Andate e predicate il mio Vangelo:
parola di Jahvè.

Esci dalla tua terra vai dove ti mostrerò.
Parola di Jahvè.
Esci dalla tua terra e vai dove ti mostrerò.

Le reti sulla spiaggia abbandonate le han lasciate i pescatori.
Son partiti con Gesù.
La folla che osannava se n’è andata ma in silenzio, e una domanda
sembra ai dodici portar.

Born, born to be Abramo.
born to be Abramo.
Quello che lasci tu lo conosci:
il tuo Signore cosa ti dà?
Un popolo, la terra e la promessa:
parola di Jahvè.

Esci dalla tua terra e vai dove ti mostrerò.
Parola di Jahvè.
Esci dalla tua terra e vai dove ti mostrerò.

Parola di Jahvè, parola di Jahvè.
La parola di Jahvè è la parola di Jahvè.
Abramo non andare, non partire,
non sono mica Bhagwan, che è appena morto.
Sono Jahvè.

E anche un’ultima cosa: le signorine che si presentano in oratorio
a 13-14 anni pittate come delle sciantose
sappiano che questo non è né il luogo e né l’occasione
per dedicarsi a certe attività
perché siamo qui per crescere, per diventare persone adulte,
per fare comunità e per farci l’uno prossimo dell’altro.
Noi sappiamo tutti che i giovani sono vulnerabili. Quando...


Lyrics submitted by Diego8978

Born to be Abramo song meanings
Add your thoughts

1 Comment

sort form View by:
  • 0
    General CommentThis song is a cunning medley of church songs and pop hits, including "Born To Be Alive" by Patrick Hernandez, who would later duet with Elio on a new version of the song.
    Diego8978on March 02, 2005   Link

Add your thoughts

Log in now to tell us what you think this song means.

Don’t have an account? Create an account with SongMeanings to post comments, submit lyrics, and more. It’s super easy, we promise!

Back to top
explain